Colazione con famiglia per Pollicardo

Nipote scatta foto e la invia ai parenti rimasti a Monterosso

(ANSA) - GENOVA, 6 MAR - Prima colazione italiana con il calore della famiglia oggi per Gino Pollicardo a Roma dopo i lunghi mesi della prigionia. Il tecnico della Bonatti liberato in Libia ha potuto gustare caffè e brioche insieme alla moglie Ema, ai figli Gino junior e Jasmin, ai nipoti Denis e Gino Delmedico e alla fidanzata di quest'ultimo Cristina. Il nipote ha immortalato la scena con una foto inviata ai parenti rimasti in attesa a Monterosso, tra i quali Antonio, l'anziano padre del tecnico liberato.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA