Psico-setta nel Nuorese, aperto processo

Giro d'affari con 'Onde Delta' in tutta Italia per 400mila euro

(ANSA) - NUORO, 4 MAR - Aperto oggi nel tribunale di Nuoro il processo a carico degli otto imputati appartenenti alla presunta psico-setta "Onde Delta", accusati di associazione a delinquere finalizzata all'esercizio abusivo della professione medica e psicoterapeuta. Si tratta di Lucia Dettori, architetto 48enne di Orgosolo, considerata la fondatrice e "guru" della setta, le due sorelle Pasqualina e Michela Dettori, di 61 e 58 anni, Luigi Franceschini, 42 anni, compagno di Lucia Dettori, residente a Pesaro, Cristian Cesaroni, 36 anni di Urbino, Angela Golosio, 35 anni di Mamoiada, Stefania Seddone, 42 anni di Nuoro ma residente a Arzachena, Marta Pasqualin, 34 anni di Treviso.
    Secondo l'accusa promettevano una vita migliore agli adepti con il raggiungimento della salute e della felicità frequentando corsi e sedute di psicoterapia di gruppo a pagamento. Ma consigliavano anche l'uso di sostanze come l'ibogaina, efedrina e metadone. Giro d'affari emerso dai controlli sui conti degli imputati di oltre 400 mila euro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA