Giovane travolto e ucciso da treno

Superata rete recinzione stava camminando sui binari

(ANSA) - NAPOLI, 3 MAR - Un giovane che avrebbe compiuto 17 anni tra qualche giorno è stato travolto ed ucciso da un treno lungo la linea Napoli-Roma. La tragedia è avvenuta ieri sera intorno alle 20, nei pressi di San Pietro a Patierno, alla periferia di Napoli.
    Secondo quanto ricostruito dagli agenti della polizia ferroviaria il giovane, A.F., in compagnia di un amico, ha superato la rete di recinzione e si è messo a camminare lungo i binari, in un tratto che che si è in prossimità di una curva.
    All'improvviso è sopraggiunto un Intercity proveniente da Roma e diretto oltre Napoli che ha investito il 17enne. Il macchinista ha frenato immediatamente ma l'esito è stato fatale.
    Il corpo è stato dilaniato. Sul posto sono giunti gli agenti della polizia ferroviaria che hanno sentito l'amico della vittima. Subito dopo i familiari. La vittima viveva non poco lontano dal luogo dell'incidente. Gli agenti della Polizia ferroviaria stanno lavorando per accertare perché i due si trovassero sui binari.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA