Sequestrati 27 t. tabacco porto Genova

Usato per narghilé e molto richiesto in Europa, vale 3 mln euro

(ANSA) - GENOVA, 2 MAR - Maxi sequestro di tabacco per narghilè nel porto di Genova. I militari della guardia di finanza e gli ispettori dell'Agenzia della Dogane in quattro distinte operazioni fra gennaio e febbraio di quest'anno hanno sequestrato 27 tonnellate e 600 chili di tabacco destinato al mercato europeo. Tre gli arrestati, un denunciato. Le 27 tonnellate di tabacco, sequestrate a carico di ignoti, sono state trovate in un container che ufficialmente trasportava carne essiccata e che viaggiava sulla 'Jolly Cobalto' della Messina. Nei giorni precedenti, sempre in porto a Genova, a bordo di un'auto e due furgoni provenienti dal Nord Africa sono stati sequestrati altri 358 chili di tabacco per narghilè.
    Secondo la Finanza, il valore del tabacco sequestrato ammonta a oltre 3 milioni di euro. Tre le persone arrestate, maghrebini residenti in Francia, che viaggiavano sull'auto e sui furgoni usati per il trasporto dei 358 chili di tabacco, trovato anche grazie al'impiego dei cani delle unità cinofile della Guardia di finanza.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA