Sequestrato bosco di 13 mln metri quadri

Illegalità in concessione raccolta materiale legnoso danneggiato

(ANSA) - BOCCHIGLIERO (COSENZA), 1 MAR - Un bosco di oltre 1.300 ettari, pari a 13 milioni di metri quadrati, di proprietà dell'azienda Calabria Verde, ente strumentale della Regione Calabria, è stato sequestrato nel territorio di Bocchigliero.
    Cinque persone sono state iscritte nel registro degli indagati.
    Il sequestro dell'area è stato eseguito dal Corpo forestale dello Stato su disposizione della Procura della Repubblica di Castrovillari nell'ambito di un'operazione denominata Napea che ha impegnato 50 uomini. Nell'area interessata dal sequestro, che ricade nel territorio del Parco Nazionale della Sila, sarebbero state accertate illegalità nelle concessioni a varie ditte per la raccolta del materiale danneggiato dalle intemperie.
    Secondo quanto é emerso dalle indagini, coordinate dal procuratore di Castrovillari, Eugenio Facciolla, e condotte dal sostituto Angela Continisio, i costi della raccolta del materiale risulterebbero nettamente al di sotto del valore reale del legname.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA