Minacciato e aggredito 11enne di colore

Da compagni. Denuncia madre a carabinieri Lecce,insulti razzisti

(ANSA) - LECCE, 1 MAR - Un ragazzino di colore di 11 anni sarebbe stato minacciato a scuola da alcuni compagni e aggredito poi in strada, anche con insulti razzisti. La vicenda, per la quale la madre del ragazzino ha sporto denuncia ai carabinieri, è pubblicata da alcuni quotidiani locali.
    Secondo il racconto fatto alla madre dal ragazzino, che frequenta la scuola media a Lecce, l'undicenne lunedì scorso sarebbe stato avvicinato in un bagno della scuola da uno studente più grande di lui che lo avrebbe minacciato dicendo anche 'io sono un mafioso'. Nei due giorni successivi il ragazzino sarebbe stato bloccato in strada da altri ragazzi della scuola e aggredito, tanto che successivamente la madre dell'undicenne ha accompagnato il figlio in ospedale perché il ragazzino accusava dolori alla schiena. Accertamenti sono in corso da parte dei carabinieri, mentre un'indagine interna è stata aperta dalla scuola, dove nessuno tra docenti e studenti pare avesse avuto sentore di episodi di bullismo ai danni del ragazzino.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA