Zuppi, politica risponda ad attese gente

Arcivescovo Bologna, bene comune è parola troppo usata

(ANSA) - BOLOGNA, 29 FEB - In molti nella politica dicono di mettere le persone al centro, "ma penso che dobbiamo tutti ripartire dalla consapevolezza che non possiamo perdere questa occasione, perché siamo in un momento così importante e così decisivo. Credo che il bene comune qualche volta sia una parola utilizzata come l'amore, che può significare troppe cose, ma uno solo è il significato, la gente che soffre lo sa, e credo che questo sia il monito per tutti: fare il possibile per dare delle risposte alle attese della gente". Sono parole dell'arcivescovo di Bologna, monsignor Matteo Zuppi, che a margine dell'Assemblea Confcooperative Bologna si è rivolto ai candidati alle prossime elezioni amministrative.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA