Sbanda su ghiaccio, responsabile Comune

Lo dice il difensore civico dell'Emilia-Romagna

(ANSA) - BOLOGNA, 27 FEB - Perde il controllo della propria auto per colpa della mancata pulizia delle strade dal ghiaccio e finisce per urtare un altro mezzo, causando danni ad entrambe le vetture. Ma la compagnia assicuratrice incaricata dal Comune risponde negativamente alla sua richiesta di risarcimento, senza dare una motivazione adeguata, mentre l'amministrazione cittadina prima invita a rivolgersi alla società incaricata della pulizia delle strade, Iren Spa, poi evita di rispondere alle richieste di chiarimenti.
    È quanto successo ad una donna di Reggio Emilia, che si è rivolta al Difensore civico regionale, Gianluca Gardini. La figura di garanzia dell'Assemblea legislativa non ha dubbi: "La responsabilità del Comune non è esclusa per il fatto di avere appaltato la pulizia delle strade ad Iren", scrive nel suo parere, perché "permane in capo al Comune la responsabilità per i danni cagionati dalla cosa in custodia, salvo poi rivalersi sui soggetti che, sulla base di eventuali contratti, ne abbiano l'effettiva custodia".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA