Attentati: Orlando, risposta è lo Stato

Sindaco Desulo, 'no militarizzazione ma istituzione non arretri'

(ANSA) - CAGLIARI, 27 FEB - La risposta per gli atti intimidatori ai danni degli amministratori locali "è lo Stato ma soprattutto la Comunità". Lo ha detto in merito agli ultimi attentati in Sardegna, a Norbello e Desulo, il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, a Cagliari per un convegno sulla legalità organizzato dal Comune al quale partecipa anche il sindaco di Desulo, Gigi Littarru, contro la cui casa sono state esplose fucilate ad altezza uomo.
    "Non serve la militarizzazione del territorio ma che la politica faccia la sua parte - ha sottolineato il sindaco barbaricino - lo Stato sia presente, non arretri, faccia un passo in avanti e aiuti i piccoli comuni e gli amministratori a non sentirsi soli perché a parte la solidarietà dei primi giorni si sente questo vuoto". Littarru ha anche sollecitato lo Stato a non dimenticare gli amministratori che in questi ultimi anni hanno subito attentati: "Lo Stato rappresenti l'onestà, legalità e soprattutto giustizia, occorre trovare i colpevoli perché così non si può andare avanti".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA