Per assenze licenziato vigile Arzachena

In 5 anni 2785 ore.Contro provvedimento ricorre a giudice lavoro

(ANSA) - OLBIA, 26 FEB - Il vice comandante dei vigili urbani di Arzachena è finito al centro di un procedimento disciplinare conclusosi con il licenziamento. Sarebbero 2.785 le ore di assenza, in cinque anni, contestate dall'Ufficio disciplinare del Comune dove l'uomo lavora da 34 anni. Sul procedimento la procura della Repubblica di Tempio ha aperto un fascicolo.
    "Sono certo che il giudice del lavoro farà chiarezza su questa vicenda, che sicuramente mi dipinge per quello che non sono", a parlare è Gianluigi Sias, di 55, il capitano dei vigili di Arzachena, al centro della vicenda. La Commissione disciplinare gli contesta le ore di assenza, accumulate nel periodo 2010-2015, oltre un anno e mezzo di lavoro in cui il vice comandante non sarebbe stato in servizio, nonostante il comune di Arzachena si trovi ad amministrare zone sensibili come la Costa Smeralda, Cannigione, Baia Sardinia, meta nel periodo estivo di migliaia di turisti. L'avvocato di Sias ha ricevuto mandato per impugnare il procedimento davanti al giudice del lavoro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA