Cartello per commessa 'senza famiglia'

Assessore Ferrara, è illegale oltre che incivile, intervengo

(ANSA) - FERRARA, 25 FEB - Un cartello scritto a penna, in un'attività commerciale del centro di Ferrara, per cercare una "commessa libera da impegni familiari". A denunciarne la comparsa è stata l'assessora alle Pari Opportunità del Comune, Annalisa Felletti: "se non fossimo già in piena Quaresima, mi verrebbe da pensare ad uno scherzo di carnevale di cattivo gusto o ad una provocazione".
    La vicenda è rimbalzata sui social, spiega ancora, e il cartello è "sostituito da uno più politicamente corretto". Per l'assessora è l'ennesimo "ritorno al medioevo" e quindi ha deciso di presentare una segnalazione formale alla Direzione territoriale del lavoro. Con le consigliere provinciali delle Pari Opportunità ha quindi preso le distanze da una comunicazione definita "illegale oltre che incivile".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA