Affitti in nero, Finanza sanziona agente

A proprietari appartamenti omessa dichiarazione per 700mila euro

(ANSA) - BOLOGNA, 23 FEB - Un agente immobiliare abusivo, che svolgeva l'attività nei confronti di centinaia di studenti stranieri, è stato sanzionato dalla Guardia di Finanza di Bologna. Ai proprietari degli appartamenti affittati in nero tramite la sua 'gestione' è stata contestata l'omessa dichiarazione di redditi di fabbricati per oltre 700.000 euro.
    Accertamenti bancari hanno fatto scoprire l'anomala operatività di un conto corrente intestato all'uomo, che aveva movimentato significative somme in contanti, in entrata e in uscita, e disposto bonifici a favore di terzi, indicando quale causale il pagamento di canoni di locazione.
    Titolare di una ditta individuale nel settore dei servizi legati alla richiesta di certificati e al disbrigo pratiche, aveva in gestione da diversi anni a Bologna numerosi immobili affidati dai proprietari sulla base di accordi verbali. Le Fiamme gialle hanno censito, negli ultimi 5 anni, circa 470 locazioni concesse, per conto di 45 proprietari, ad altrettanti stranieri che studiano a Bologna.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA