Sequestrati beni per 1mln e 600ml euro

A un condannato nell'ambito del processo Minotauro

(ANSA) - TORINO, 22 FEB - A uno degli imputati condannati nell'ambito del processo Minotauro per associazione per delinquere di stampo mafioso, la Guardia di Finanza di Torino ha sequestrato due immobili per un valore di oltre 1.600.000 euro.
    Si tratta di un appartamento e di un locale commerciale nel centralissimo corso Vittorio. Il proprietario, a cui è stata inflitta una pena di 7 anni di reclusione e l'interdizione perpetua dai pubblici uffici, è stato riconosciuto affiliato, almeno dal 2008, al locale di 'ndrangheta di San Giusto Canavese (Torino). La confisca dei due immobili, dopo che la sentenza è diventata definitiva, ora passa alla piena gestione dell'Agenzia Nazionale beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA