'Rapporto mafia-politica favorisce clan'

Cominciata la visita della commissione antimafia in Salento

(ANSA) - MESAGNE (LECCE), 22 FEB - "Il rapporto tra mafia e politica continua ad essere un canale indispensabile perché le organizzazioni criminali si possano legittimare". Lo ha detto questa mattina a Mesagne (Lecce) il vice presidente della Commissione parlamentare antimafia, Claudio Fava. Oggi in Salento sono cominciati i lavori della Commissione guidata da Rosy Bindi che proseguiranno fino a mercoledì 24 febbraio con una fitta serie di appuntamenti nel corso dei quali sarà presa visione della situazione dell'intero distretto giudiziario, composto dai Tribunali di Lecce, Brindisi e Taranto. A Mesagne, si è svolto il primo sopralluogo presso la masseria Canali, bene confiscato all'ex boss della Scu Carlo Cantanna e che ora è diventata una masseria didattica affidata alla cooperativa "Terre di Puglia-Libera Terra".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA