Insegnante uccisa, arrestati davanti gip

Legale ex allievo, consigliabile non rispondere

(ANSA) - TORINO, 22 FEB - Si svolgono nel carcere di Ivrea (Torino) le udienze di convalida dei tre fermi per l'omicidio di Gloria Rosboch, l'insegnante di Castellamonte scomparsa il 13 gennaio e trovata morta in un pozzo venerdì scorso. Gabriele De Filippi e la madre Caterina Abbattista sono stati trasferiti su disposizione del gip Marianna Tiseo dal carcere di Torino alla casa circondariale dove è detenuto Roberto Obert, complice e amante del primo. Gli avvocati Pierfranco Bertolino e Marco Stabile hanno già raggiunto il penitenziario, così come il procuratore di Ivrea Giuseppe Ferrando, che sostiene l'accusa.
    "E' consigliabile che il mio assistito non risponda alle domande che gli verranno poste", osserva l'avvocato Pierfranco Bertolino, entrando in carcere a Ivrea. "Sarà inoltre da valutare - aggiunge - l'aspetto psichiatrico, visti i numerosi profili che il mio assistito aveva su Facebook".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA