Cartelle cliniche malati bruciate

Documenti del Vito Fazzi di Lecce, indagano i carabinieri

(ANSA) - BARI, 20 FEB - Centinaia di cartelle cliniche di malati oncologici dell'ospedale Vito Fazzi di Lecce sono state portate in campagna e date alle fiamme da conosciuti. La scoperta è stata fatta dal sindaco di San Donato di Lecce, paese a pochi chilometri dal capoluogo salentino, Ezio Conte, durante uno dei suoi abituali giri di perlustrazione nelle campagne alla ricerca di eventuali discariche abusive. Le cartelle cliniche apparterrebbero prevalentemente a malati di neoplasie polmonari.
    Sul posto sono intervenuti i vigili urbani mentre i carabinieri hanno avviato indagini.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA