Sfoga rabbia col fuoco, preso piromane

Nel Torinese. Una cinquantina i roghi negli ultimi tre mesi

(ANSA) - TORINO, 19 FEB - Separato, senza lavoro, una figlia a carico, dava fuoco ai cassonetti dell'immondizia per sfogare la sua rabbia nei confronti della vita. E' un disoccupato di 53 anni il piromane che negli ultimi mesi ha incendiato una cinquantina di cassonetti a Venaria Reale, nel Torinese. "Non riuscivo a fermarmi, sentivo il bisogno di sfogarmi contro la vita. Vi chiedo perdono", ha detto l'uomo ai carabinieri che lo hanno arrestato. Per appiccare gli incendi il piromane, che agiva da solo al calare del sole, utilizzava fazzoletti imbevuti di liquido infiammabile. I militari dell'Arma lo hanno fermato la scorsa notte, mentre stava per appiccare l'ennesimo rogo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA