Nipote Duce all'Anpi, riscriviamo storia

Dopo polemiche a Imola per presentazione libro su donna Rachele

(ANSA) - IMOLA (BOLOGNA), 19 FEB - "Penso sia arrivato il momento di riscrivere la storia, insieme, senza farci prendere ed accecare dall'odio. E' arrivato il momento di aprire le porte di un mondo dove ognuno di noi faccia i conti con la nostra storia. Le chiedo di poter vedere insieme le carte del nostro passato per poter riscrivere il nostro futuro". Lo scrive - con una mail pubblicata dal QN - Edda Negri Mussolini, nipote del Duce, al presidente nazionale dell'Anpi, Carlo Smuraglia, dopo che l'associazione dei partigiani ha definito "inopportuna" l'annunciata presentazione in un ritrovo pubblico, in programma il 26 febbraio in un locale di Imola, del suo libro 'Donna Rachele mia nonna - La moglie di Benito Mussolini', scritto con la giornalista Emma Moriconi ed edito da Minerva.
    Un'iniziativa che ora, alla luce delle polemiche, potrebbe essere accantonata, mentre a sostenerla sono intervenuti i capigruppo di Forza Italia in Regione e Comune, Galeazzo Bignami e Simone Carapia, condannando le pressioni e le "intimidazioni".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA