Cdm non impugna legge aumenti Irpef-Irap

Giunta Pigliaru ha già congelato rincari sino al 2017

(ANSA) - CAGLIARI, 19 FEB - Nessuna impugnazione per la legge regionale della Sardegna che incrementa le addizionali regionali di Irpef e Irap per coprire parte del disavanzo della sanità, aumenti già congelati per il 2016 dopo un accordo fra Giunta e Consiglio. Il provvedimento, esaminato questa mattina dal Consiglio dei Ministri che ha decretato la "non impugnativa", era stato varato poco prima di Natale.
    Dopo gli attacchi dell'opposizione ma anche di sindacati e imprese e il pressing degli stessi alleati del centrosinistra nei confronti del governo regionale, la Giunta, la scorsa settimana, ha trovato una diversa copertura finanziaria per il disavanzo sanitario, utilizzando una parte delle risorse liberate dal fondo perenzioni, che serve per coprire i debiti della Regione. Il centrodestra aveva sollevato dubbi sull'illegittimità della norma che aumenta la tassazione, presentando istanza per valutare l'impugnativa. Oggi il Cdm ha verificato, invece, che la legge n. 36 del 28 dicembre 2015 è legittima.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA