Tangenti: interrogatorio Rizzi e Longo

Presidente commissione sanità si è detto disposto a chiarire

(ANSA) - MONZA, 18 FEB - É cominciato intorno alle 13 l'interrogatorio di garanzia di Fabio Rizzi e Mario Valentino Longo, rispettivamente presidente della commissione sanità in regione Lombardia e consigliere regionale, detenuti nel carcere di Monza da martedì scorso perché accusati a vario titolo di corruzione, turbativa d'asta e riciclaggio.
    Il Gip del Tribunale di Monza Rosaria Pastore è arrivata al carcere di San Quirico accompagnata da un'assistente e sarà suo compito ascoltare le eventuali versioni dei due indagati, arrestati in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare (insieme ad altre 19 persone), nell'ambito di un'inchiesta della procura di Monza sull'esternalizzazione dei servizi odontoiatrici negli ospedali della Lombardia. Rizzi, tramite il suo legale Monica Alberti, ha dichiarato ieri di essere "disposto a chiarire".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA