Migranti:Flai,banca nega incasso assegno

'Problema risolto solo grazie a disponibilità altro istituto'

(ANSA) - FOGGIA, 18 FEB - La banca "nega l'incasso di un assegno circolare, emesso dallo stesso istituto, a un bracciante immigrato". Lo denuncia la Flai-Cgil di Foggia. Un assegno circolare - spiega il segretario generale della Flai, Daniele Calamita - pagabile a vista "per il quale si è riusciti a trovare una soluzione solo grazie all'interessamento e alla disponibilità della filiale foggiana di Banca Etica, alla quale va il nostro ringraziamento, anche a nome del lavoratore". "Da un lato la straordinaria solidarietà di associazioni, cittadini, aziende che da tutta la provincia hanno risposto all'appello lanciato da Flai e Caritas per la raccolta di viveri, coperte, abiti dopo l'incendio che ha quasi del tutto distrutto il 'gran ghetto' di Rignano Garganico. Dall'altro - l'assurdo e inspiegabile comportamento di una istituzione che venendo meno e leggi e regole danneggia un cittadino probabilmente solo perché straniero e dalla pelle scura".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA