Donna scomparsa: indagini complesse

Contraddizioni e divergenze nelle ricostruzioni dei tre fermati

(ANSA) - PADOVA, 17 FEB - Un'indagine complessa fatta di una analisi estenuante di tutti i filmati di 61 telecamere presenti nella zona delle piazze di Padova e l'individuazione di "gravi indizi di colpevolezza" hanno permesso alla squadra mobile della Questura di Padova di chiudere il cerchio attorno ai tre fermati per omicidio premeditato per la scomparsa di Isabella Noventa, l'impiegata padovana 55enne di cui si erano perse le tracce nella notte tra il 15 e il 16 gennaio scorso. Isabella, secondo il racconto inizialmente fornito dall'amico Freddy Sorgato - uno dei fermati, assieme alla sorella Debora e all'amica Manuela Cacco -, aveva trascorso la serata con lui e poi aveva chiesto di essere accompagnata in centro a Padova per incontrare un'amica, della quale però non si è mai trovato riscontro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA