Tarantini,ho cambiato vita,aspetto bimbo

Gianpy si racconta, ora ho una nuova compagna

(ANSA) - BARI, 16 FEB - "Ho cambiato radicalmente vita. Ora lavoro nel negozio di abbigliamento della mia nuova compagna, Allegra, la assisto nella scelta dei prodotti e nella gestione del negozio. Allegra mi ha fatto ritrovare quella serenità e quella voglia di ripartire che sono necessarie quando si ricomincia daccapo una nuova vita. E proprio di una nuova vita stiamo parlando visto che Allegra e io aspettiamo un bambino".
    Lo racconta in una intervista al settimanale Chi Gianpaolo Tarantini, l'imprenditore barese condannato dal Tribunale di Bari (7 anni e 10 mesi) per associazione a delinquere e sfruttamento della prostituzione, per le escort portate nelle residenze dell'ex premier Silvio Berlusconi. L'ex imprenditore barese rivela di essersi separato dalla moglie Nicla ma di avere mantenuto con lei un buon rapporto. "Negli ultimi tempi non facevamo che litigare - racconta - spesso per motivi che nulla avevano a che vedere con il rapporto coniugale. Nicla è stata fin troppo paziente e leale nei miei confronti".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA