Medico malato per Asl, lavorava privato

Licenziato medico Brindisi, sospesi altri 2 dopo ispezione Nas

(ANSA) - BRINDISI, 16 FEB - In malattia per la Asl di Brindisi dove lavorava ma in servizio per i pazienti privati. Per questo un medico radiologo è stato licenziato. Altri tre medici hanno ricevuto sanzioni disciplinari dopo l'indagine svolta dai carabinieri del Nas di Taranto. I quattro dirigenti medici di cui tre in servizio presso i presidi ospedalieri della provincia di Brindisi ed uno presso il dipartimento di prevenzione sono: un radiologo per il quale è scattato il licenziamento, un anestesista e un medico del dipartimento di prevenzione, sospesi dal servizio senza retribuzione fino a dodici giorni; un dermatologo per il quale è stato avviato il procedimento ma non è stata irrogata alcuna sanzione perché sta per andare in pensione. I fatti contestati sono scaturiti da una ispezione dei Nas di Taranto effettuata pochi mesi addietro presso un poliambulatorio del brindisino: i carabinieri hanno scoperto che il radiologo aveva svolto attività lavorativa in quel centro in giorni in cui era assente dall'ospedale per malattia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA