Abusi C.Smeralda: no nuovi sigilli hotel

Riesame revoca provvedimento. Vittoria per la Starwood

(ANSA) - TEMPIO PAUSANIA, 16 FEB - Il Collegio del tribunale del Riesame di Tempio Pausania ha revocato il provvedimento di sequestro degli alberghi a 5 stelle della Costa Smeralda gestiti dalla Starwood, Romazzino, Cervo e Pitrizza, al centro di un'inchiesta per presunti abusi edilizi.
    Dopo l'annullamento del dissequestro da parte della Cassazione, la palla era tornata ai giudici del Riesame che oggi hanno respinto la nuova richiesta di sequestro preventivo di alcune parti degli alberghi avanzata dal gip Marco Contu su sollecitazione del pm. Tra il 2014 e il 2015 erano scattati i sigilli su 37 immobili negli hotel Romazzino, Cervo e Pitrizza: secondo la Procura, in queste tre strutture sarebbero stati eseguiti lavori di riqualificazione e ampliamento grazie ad una autorizzazione del Piano casa, nonostante però sulle opere gravassero abusi preesistenti. Oggi il Riesame ha accolto le richieste della Starwood che ora potrà programmare regolarmente la stagione estiva 2016.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA