Morti in corsia, oggi riesumazioni

L'accusa: valium in vena per avere turni in corsia tranquilli

(ANSA) - BERGAMO, 15 FEB - Saranno eseguite questa mattina le riesumazioni di sei pazienti deceduti l'anno scorso nel reparto di Medicina dell'ospedale di Piario, in valle Seriana, e per la cui morte è indagata - accusata di omicidio preterintenzionale - un'infermiera, Anna Rinelli, 43 anni, di Piario, mentre la caposala del reparto, il primario e otto medico devono rispondere di concorso colposo nello stesso reato. Il sospetto è che la donna iniettasse del Valium ai pazienti perché il turno di notte fosse più tranquillo, arrivando però a ucciderli. Motivo per cui stamattina saranno eseguite le riesumazioni di 6 salme (in tutto le cartelle cliniche sequestrate dai carabinieri sono 89), che verranno subito portate all'ospedale di Piario per le autopsie, che si svolgeranno sempre oggi, una dietro l'altra.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA