A processo per violenza a donna disabile

Lo ospitò in casa. Dovrà rispondere anche per averla derubata

(ANSA)- RIMINI, 11 FEB - Finirà a processo davanti al collegio, per il giudizio immediato, il 31enne di Genova arrestato a settembre dai Carabinieri per aver violentato e derubato una donna di 30 anni con menomazioni psico-fisiche. I suoi difensori avevano chiesto il rito abbreviato ma il Gip ha deciso appunto per il rinvio a giudizio innanzi al collegio. La data dell'udienza è ancora da fissare.
    L'uomo, già noto alle forze dell'ordine anche per i suoi problemi di tossicodipendenza, era arrivato a Riccione a fine primavera dello scorso anno con la sua fidanzata - pure lei genovese - e aveva iniziato a lavorare come Pr per una discoteca. Mentre svolgeva l'attività in una zona centrale di Riccione aveva conosciuto la 30enne ed era riuscito a convincerla a farsi ospitare per qualche giorno.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA