Ada Satragni, sono la stessa del 2002

Dopo udienza per causa lavoro dal giudice che condannò Franzoni

(ANSA) - AOSTA, 10 FEB - "Sono la stessa di 16 anni fa": così Ada Satragni ha risposto ai cronisti dopo l'udienza dal giudice del lavoro di Aosta, davanti a cui ha impugnato la revoca della sua convenzione come medico di famiglia disposta dall'Usl valdostana. "Rispondo soltanto nelle sedi istituzionali", ha aggiunto. La causa è stata discussa per mezzora davanti al giudice Eugenio Gramola, lo stesso magistrato che nel 2004, in qualità di gup, condannò in primo grado a 30 anni di carcere Annamaria Franzoni per l'omicidio del figlio Samuele. Al termine dell'udienza, tutti hanno lasciato il palazzo di giustizia da un'uscita di servizio.
    "E' stata un'udienza interlocutoria, ce ne sarà un'altra", ha detto l'avvocato di Satragni, Roberto Gatti. Per l'azienda sanitaria la dottoressa, assistendo 275 pazienti a Cogne, non raggiunge il numero minimo di 300 fissato per il mantenimento della convenzione e di conseguenza non può più essere un medico di famiglia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA