Giovane scomparso,si indaga per omicidio

Sassari, manca conferma 17enne indagato. Legami delitto studente

(ANSA) - SASSARI, 9 FEB - "Non ci risulta nessun avviso di garanzia a carico del mio assistito ma sappiamo di sviluppi nelle indagini": così l'avvocato Agostinangelo Marras, legale del minorenne di Nule (Sassari) che stando a indiscrezioni di stampa sarebbe indagato per l'omicidio di Stefano Masala, il giovane di 29 anni scomparso da Nule il 7 maggio 2015, la notte prima dell'assassinio dello studente di Orune (Nuoro) Gianluca Monni, 19 anni, ucciso mentre aspettava il pullman per andare a scuola a Nuoro. Il 17enne è già indagato per il delitto dello studente insieme a un suo cugino di Ozieri (Sassari). Per gli inquirenti la sparizione di Masala era ed è strettamente legata all'omicidio di Monni. In questi mesi tanti sono stati gli appelli dei familiari di Masala per scoprire la verità, aggrappati alla speranza che il giovane sia ancora vivo. Oggi la possibile svolta: si indaga per omicidio e non più per la scomparsa. E al centro dell'inchiesta si sarebbe il minorenne di Nule.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA