Cattive condizioni E45, 5 indagati Anas

Reato ipotizzato è 'attentato alla sicurezza dei trasporti'

(ANSA) - FORLI', 8 FEB - Cinque persone, tra dirigenti e figure tecniche dell'Anas, sono indagate dalla Procura di Forlì nell'ambito delle indagini sulle cattive condizioni della superstrada E45. A loro - riferisce il Resto del Carlino - è stato notificato l'avviso di fine indagine; il reato ipotizzato è 'attentato alla sicurezza dei trasporti'. Indagati anche 22 professionisti in rappresentanza di 16 aziende.
    L'inchiesta, aperta dal procuratore Sergio Sottani, elenca 23 incidenti avvenuti tra il 2010 e il 2014, che sarebbero attribuibili a lavori non effettuati secondo le regole, con 153 veicoli danneggiati. All'Anas sarebbero imputati scarsa qualità dei lavori, continui rattoppi sull'asfalto, buche: il problema non sarebbe la qualità dei lavori appaltati, ma gli stessi capitolati di gara. L'azienda replica che sono state utilizzate tutte le risorse possibili e in caso di necessità la E45 è stata chiusa per lavori di manutenzione e messa in sicurezza.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA