Bruciate 5 case, 8 famiglie evacuate

Cede la canna fumaria di un complesso di villette, nessun ferito

(ANSA) - VARESE, 4 FEB - Il surriscaldamento e il cedimento della canna fumaria di un complesso di villette plurifamiliari a Luino (Varese), ha provocato, nella tarda serata di ieri, l'incendio di cinque abitazioni.
    Otto le famiglie evacuate da vigili del fuoco e carabinieri e in parte ospitate in un oratorio. L'allarme é scattato quando nell'abitazione di una 57enne (parte di un complessi di villette in una corte) le fiamme hanno devastato il tetto per poi raggiungere i solai di altre quattro abitazioni circostanti.
    Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Luino e i vigili del fuoco di Varese, che durante la notte sono riusciti a spegnere le fiamme dopo aver messo in salvo le otto famiglie, in parte ospitate temporaneamente in un oratorio a Luino. Le cinque abitazioni interessate dalle fiamme sono state dichiarate inagibili in attesa della valutazione di eventuali danni strutturali. A quanto si apprende non si sono registrati né feriti né intossicati.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA