Ilva:9/2 sit-in a Bari, 10/2 è sciopero

Sindacati chiedono garanzie posti lavoro e risanamento impianti

(ANSA) - TARANTO, 2 FEB - Fim, Fiom e Uilm di Taranto hanno deciso di organizzare uno sciopero dei lavoratori diretti dell'Ilva e dell'appalto per il 10 febbraio, giorno in cui scadrà il termine per le manifestazioni di interesse per l'acquisto delle aziende del gruppo. Sono previste quattro ore di sciopero per i lavoratori del primo turno, quattro ore per quelli del secondo e otto ore per il terzo turno. In mattinata si terrà una manifestazione con sit-in sotto la Prefettura di Taranto, ma già il giorno prima, 9 febbraio, è prevista una mobilitazione a Bari in occasione della convocazione dei sindacati da parte dell'assessorato regionale al Lavoro.
    Parteciperà, si apprende, anche un centinaio di lavoratori. I sindacati invocano l'integrazione salariale per i dipendenti che dal 3 marzo saranno sottoposti a contratto di solidarietà. L'azienda era partita da un un tetto massimo di 3.516 lavoratori, cifra scesa di 198 unità. Lavoratori e sindacati chiedono garanzie su livelli occupazionali e risanamento degli impianti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA