Ergastolo confermato per ex evaso Lecce

La fuga a novembre dall'ospedale, la cattura il 9 gennaio

(ANSA) - LECCE, 1 FEB - La Corte d'assise d'appello di Lecce ha confermato la condanna all'ergastolo di Fabio Perrone per l'omicidio volontario, aggravato dai futili motivi, di Fatmir Makovic e per il ferimento del figlio 16enne della vittima compiuti in un bar di Trepuzzi (Lecce) il 29 marzo 2014. Perrone nel novembre scorso era evaso rocambolescamente dall'ospedale Vito Fazzi di Lecce; era stato catturato il 9 gennaio. Il processo si è celebrato a porte chiuse col rito abbreviato nell'aula bunker del carcere di Lecce. Perrone è arrivato dal carcere di Catanzaro dove è detenuto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA