Droga:traffico internazionale, 2 arresti

Dosi vendute in chat con consegna a domicilio

(ANSA) - BARI, 1 FEB - Un uomo considerato tra i più attivi intermediari baresi nel settore del narcotraffico, e una donna, sono stati arrestati dai finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Bari, che hanno sequestrato anche beni mobili, immobili, per un valore stimato di circa 1,5 mln. Le misure cautelari disposte dal Gip su richiesta della Dda, si basano su indagini su una organizzazione criminale barese che ha portato anche alla denuncia di 26 persone per traffico transnazionale di stupefacenti. L'uomo arrestato poteva contare su conoscenze personali con fornitori internazionali con base in Spagna e Olanda. La donna, con l'intermediazione dell'uomo, acquistava ingenti quantitativi di stupefacenti che arrivavano a Bari con corrieri reclutati di volta in volta; veniva poi rivenduta con consegne a domicilio, ordinativi fatti su chat. Nelle indagini sono stati sequestrati 11 kg di marijuana, e 3 kg di hascisc e cocaina. Tra i beni sequestrati, una villa con giardino e piscina di circa 1000 mq e un appartamento a Bari Vecchia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA