Donna scomparsa, pm ascoltano la madre

Ferrando, 'emersi nuovi spunti investigativi da approfondire'

(ANSA) - IVREA (TORINO), 30 GEN - Il procuratore di Ivrea, Giuseppe Ferrando, ha ascoltato per oltre quattro ore, oggi pomeriggio nel suo ufficio Marisa More, madre di Gloria Rosboch, l'insegnante di 49 anni scomparsa il 13 gennaio da Castellamonte. "Dal colloquio sono emersi nuovi spunti investigativi, che nei prossimi giorni saranno approfonditi dai carabinieri della Compagnia di Ivrea", si limita a dire Ferrando, che nei giorni scorsi ha aperto un fascicolo, al momento a carico di ignoti, in cui si ipotizza il reato di omicidio.
    Nel lungo colloquio con l'anziana madre dell'insegnante, secondo quanto appreso, sono stati ripercorsi i giorni precedenti alla scomparsa. La donna ha parlato col magistrato anche delle amicizie e delle frequentazioni della figlia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA