Sindaci No Tav, Foietta inaffidabile

Lettera a ministro, 'ha fatto affermazioni false'

(ANSA) - TORINO, 29 GEN - I sindaci di Alpignano, Avigliana, Rivalta, Sant'Ambrogio e Venaria hanno indirizzato una lettera al ministro Graziano Delrio, nella quale ribadiscono il loro no alla Torino-Lione e chiedono un intervento diretto per riconsiderare l'operato del commissario governativo per l'opera da lui indicato, Paolo Foietta, ritenuto "un interlocutore non affidabile".
    I sindaci contestano a Foietta le affermazioni secondo cui il Cipe dovrebbe necessariamente approvare il progetto dell'opera per la tratta nazionale e secondo cui sarebbe già partita la redazione del progetto definitivo. "Governo e Ferrovie ci hanno risposto che nessuno - hanno spiegato i sindaci in conferenza stampa a Torino - può dire al Cipe cosa fare, e che il progetto definitivo non è stato mai avviato. Chiediamo al ministro come possa pensare che Foietta possa essere per noi un interlocutore su questi temi".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA