Reality tv non pagato,Sardegna pignorata

Vittoria per società torinese che produsse "Sweet Sardinia"

(ANSA) - CAGLIARI, 27 GEN - La Regione Sardegna non ha pagato quanto dovuto alla società torinese Showlab srl per l'allestimento del reality "Sweet Sardinia" e adesso il suo conto corrente è stato colpito da pignoramento fino a 1,544 mln.
    Il decreto ingiuntivo emesso dal tribunale di Torino, su richiesta della società, è stato notificato alla banca. "La Regione sarda - ha spiegato l'avvocato di Showlab, Luca Olivetti - si è opposta invano e ha proposto di versare a Showlab 700mila euro". Cifra che però la società, creditrice per 900mila euro, ha rifiutato. Da qui la concessione della provvisoria esecutorietà del precetto. La vicenda è legata alla convenzione stipulata ai tempi della Giunta Cappellacci tra Sardegna Promozione (ora cancellata) e Showlab, con la quale la società torinese si impegnava a realizzare la produzione del programma televisivo Sweet Sardinia, andato in onda sulle reti Mediaset.
    Quando si è insediata la Giunta Pigliaru la delibera che assegnava il finanziamento di 900mila euro a Showlab è stata annullata.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA