Gabrielli, mafia si inserisce a Roma

Prefetto di Roma, la situazione non è cambiata

(ANSA) ROMA, 26 GEN - "GLi ultimi mesi del 2015 non hanno fatto registrare modificazioni nella geografia criminale a Roma". Lo ha detto il prefetto di Roma, Franco Gabrielli, in Commissione parlamentare Antimafia. Gabrielli ha parlato di una criminalità che "continua a fare perno sulla propria disponibilità economica e finanziaria e a inserirsi nel territorio imprenditoriale romano". "La situazione non è cambiata: è stato confermato il radicamento sul nostro territorio delle mafie storiche oltre a mafie autoctone e abbiamo messo al corrente della grande attività che le forze di polizia stanno conducendo nel territorio", ha detto Gabrielli ai giornalisti al termine della seduta. "Esiste la criminalità, l'affermazione che la mafia non esiste è erronea", ha concluso Gabrielli.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA