Sanremo, licenziato 'vigile in mutande'

Con lui, a casa altri tre 'furbetti del cartellino'

(ANSA) - GENOVA, 24 GEN - E' stato licenziato il 'vigile in mutande', il dipendente del Comune di Sanremo diventato suo malgrado il simbolo dei furbetti del cartellino scovati dalla Guardia di finanza nell'inchiesta 'Stakanov' sull'assenteismo nel Comune di Sanremo. Lo anticipano il Secolo XIX e La Stampa.
    Già erano stati licenziati due messi notificatori e due operai specializzati. Ieri è stato il turno del vigile (il provvedimento tra l'altro gli è stato recapitato da alcuni colleghi), due messi notificatori e un operaio. Ma la lista è probabilmente destinata a allungarsi e l'ufficio procedimenti disciplinari del Comune di Sanremo sarà chiamato a un super lavoro, viste le oltre 200 posizioni da esaminare e le relative audizioni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA