Papa: poveri al centro non è politica

Angelus, evangelizzare i poveri è la priorità della Chiesa

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 24 GEN - La "missione" del cristiano è "evangelizzare i poveri", cioè "avvicinarli", "avere la gioia di servirli, di liberarli dalla loro oppressione, e tutto questo nel nome e con lo spirito di Cristo". Lo ha detto il Papa prima dell'Angelus recitato dallo studio su piazza San Pietro davanti ad alcune decine di migliaia di fedeli. Chiedendo "quanto la Chiesa sia fedele a questo programma di Gesù", il Papa ha precisato che questa "priorità" per la Chiesa non significa "solo fare assistenza sociale, tanto meno attività politica". Papa Bergoglio ha svolto questa riflessione a partire dal brano del Vangelo in cui si narra di Gesù che nella sinagoga di Nazaret apre il rotolo del profeta Isaia e spiega la missione del "portare il lieto annuncio ai poveri".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA