Pd, 'Brescello e Quarto stili diversi'

Sindaco cittadina verso dimissioni per sospetti su infiltrazioni

(ANSA) - REGGIO EMILIA, 23 GEN - "Coffrini ha fatto la scelta giusta, quella che serve di più a lui e alla comunità di Brescello per ristabilire un clima di serenità. E' una scelta sua, ed è estremamente corretta. Negli ultimi giorni c'è stato un confronto molto sereno con il sindaco. Noi siamo stati vicini ai brescellesi e continueremo ad esserlo convinti del tanto di buono che c'è in quella comunità". Lo ha detto il segretario Pd di Reggio, Andrea Costa, sulle annunciate dimissioni del sindaco di Brescello, Marcello Coffrini.
    Dimissioni chieste dal M5S e poi dal Pd, dopo la conclusione della relazione della Commissione d'Accesso istituita per verificare eventuali rischi di condizionamento mafioso. Per Costa la vicenda ha messo in luce "uno stile ben diverso rispetto a quanto successo a Quarto, dove il sindaco se n'è andato affermando che le sue dimissioni sono la vittoria della camorra. A Brescello si è vista una politica diversa, che non è fuggita nella notte ma si è fatta carico del problema per contribuire a risolverlo".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA