Giocattoli contraffatti, maxi-sequestro

Nel porto di Brindisi, bloccati più di 30 mila articoli

(ANSA) - BRINDISI, 23 GEN - Un carico di 30.219 giocattoli contraffatti è stato sequestrato al porto di Brindisi dai militari della Guardia di finanza dopo un controllo eseguito insieme ai funzionari della Dogana. Si tratta di prodotti riconducibili a noti marchi e raffiguranti personaggi quali Pokemon, Super Mario, Minions, Mondo Pocoyo e personaggi Disney, ma in realtà, secondo gli investigatori, non originali.
    La merce era suddivisa in 290 colli e si trovava a bordo di un autoarticolato proveniente dalla Grecia guidato da un cittadino bulgaro di 47 anni che è stato denunciato alla Procura di Brindisi. Formalmente la merce era destinata a una ditta spagnola, risultata però inesistente. Gli investigatori non escludono che i giocattoli fossero destinati al commercio in nero in territorio italiano.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA