Corteo antifascista a Bolzano

Per protestare contro l'aggressione ai danni di un 17enne

(ANSA) - BOLZANO, 23 GEN - "Nessuna aggressione senza risposta": questo lo slogan del corteo antifascista a Bolzano che si è avviato dal Parco della stazione per protestare contro l'aggressione ai danni di un ragazzo di 17 anni picchiato nei giorni scorsi davanti alla sede di Casa Pound a Bolzano. Il ragazzo è stato medicato all'ospedale con una prognosi di 30 giorni. "Scendiamo in piazza perché abbiamo ben chiaro che il degrado in questa città non sono i profughi che scappano da guerre e povertà, la vera miseria è rappresentata dai fascisti razzisti di Casa Pound", si legge in un volantino distribuito.
    Al corteo partecipano circa 300 persone, anche militanti del Centro sociale Bruno di Trento e rappresentanti della Comunità curda. "La storia dei curdi - si legge su uno striscione - è fatta di antifascismo."

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA