Papa, non fare confusione sulla famiglia

Ma chi vive altre forme di unione è oggetto misericordia Chiesa

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 22 GEN - Per la Chiesa "non può esserci confusione tra la famiglia voluta da Dio e ogni altro tipo di unione", e "quando la Chiesa, tramite il vostro servizio, (dei giudici rotali, ndr), si propone di dichiarare la verità sul matrimonio nel caso concreto, per il bene dei fedeli, al tempo stesso tiene sempre presente che quanti, per libera scelta o per infelici circostanze della vita, vivono in uno stato oggettivo di errore, continuano ad essere oggetto dell'amore misericordioso di Cristo e perciò della Chiesa stessa". Lo ha detto il Papa nel discorso alla Rota romana.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA