Procura Verona indaga Pietro Maso

Ai danni delle sorelle per eredità genitori

(ANSA) - VERONA, 21 GEN - La Procura di Verona ha iscritto Pietro Maso nel registro degli indagati con l'accusa di tentata estorsione nei confronti delle sorelle. Nel 1991 Maso con la complicità di tre amici massacrò a Montecchia di Crosara i genitori. Oggi l'uomo ha 44 anni e è uscito dal carcere nel 2013 dopo aver scontato la condanna a 30 anni e due mesi di reclusione inflittagli dalla Corte d'assise.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA