Mafia: confermato ergastolo per D'Amato

Da Cassazione, accusato aver fornito esplosivo stragi 1993

(ANSA) - ROMA, 18 GEN - Confermato dalla Cassazione l'ergastolo per Cosimo D'Amato, il pescatore condannato per aver rifornito di esplosivo gli autori delle stragi di mafia del 1993-94 di Firenze a via dei Georgofili, Roma e Milano. La decisione è conforme al verdetto emesso dalla Corte d'Assise d'Appello di Firenze il 7 luglio 2014.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA