In aereo con coltello,indagine a Bologna

Bloccato a Dubai dopo volo.Inchiesta su sicurezza varchi Marconi

(ANSA) - BOLOGNA, 16 GEN - La Procura di Bologna ha aperto un fascicolo, per ora senza indagati, in merito alla notizia di un professionista di Modena che il 21 dicembre si è imbarcato senza problemi su un volo Emirates dall'aeroporto Marconi con un coltello con lama da 12 centimetri e uno spray al peperoncino nel bagaglio a mano. L'uomo era diretto a Dubai, dove è stato bloccato. Il reato ipotizzato dal procuratore aggiunto Valter Giovannini è porto ingiustificato di strumenti atti ad offendere. L'inchiesta si allargherà ora alla sicurezza complessiva dei varchi al Marconi di Bologna.
    Il modenese - come riporta il quotidiano Libero - è stato fermato all'arrivo, dove doveva prendere un altro volo diretto a Chennai, in India. Le autorità degli Emirati Arabi Uniti, dopo aver trovato il coltello e lo spray in seguito ad un controllo al metal detector, hanno inviato una nota alle autorità italiane, che si sono rivolte agli uffici di polizia dell'aeroporto di Bologna chiedendo spiegazioni sull'accaduto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA