Farmacista suicida, azione disciplinare

Il procuratore aggiunto, certo che emergerà mia correttezza

(ANSA) - BOLOGNA, 13 GEN - Il Pg della Cassazione Pasquale Ciccolo ha promosso l'azione disciplinare nei confronti del procuratore aggiunto di Bologna Valter Giovannini. L'iniziativa adottata alla fine dello scorso anno, il 18 dicembre, è legata alla vicenda della farmacista Vera Guidetti. Il Pg ora ha tempo due anni per chiudere la sua istruttoria e chiedere alla Sezione disciplinare del Csm il rinvio a giudizio di Giovannini o in alternativa l'archiviazione del procedimento. "Sono certo che al termine dei doverosi accertamenti emergerà l'assoluta correttezza del mio operato. Si tratta solo di avere un po' di pazienza", aveva risposto all'ANSA Giovannini, interpellato sulla nota del senatore Luigi Manconi, che in mattinata aveva 'invitato' il magistrato a "comunicare quanto fosse in sua conoscenza".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA