Tagliata bevuto candeggina in carcere

L'ha raccontato lui stesso ai genitori,'voce mi ha detto'fallo''

(ANSA) - ANCONA, 11 GEN - Antonio Tagliata, il 18enne rinchiuso nel carcere di Ascoli per aver ucciso i genitori della fidanzatina, Fabio Giacconi e Roberta Pierini, ha raccontato ai genitori di aver ingerito martedì scorso della candeggina, e di essere stato portato per accertamenti in ospedale e poi ricondotto in cella. ''Una voce mi ha detto di farlo'' ha riferito, secondo quanto rende noto il difensore Luca Bartolini.
    Da giorni Tagliata sente ''delle voci in testa''.La procura non ha conferme dell'episodio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA