Corsico,un conto per chi non paga mensa

Sindaco esclude condono genitori morosi, scesi da 480 a 144

(ANSA) - MILANO, 11 GEN - Dopo la sospensione della mensa per i bambini i cui genitori non hanno pagato il servizio, scattata lo scorso 7 gennaio, il sindaco di Corsico Filippo Errante propone l'apertura di un conto corrente per aiutare le famiglie in un temporaneo stato di difficoltà, ma che non si rivolgono agli uffici comunali. La sospensione del servizio mensa ha portato a un drastico sfoltimento dei morosi: dai 480 registrati all'inizio di dicembre a 144. Escluso un condono per gli inadempienti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA